Sabato 21 Settembre 2019

serravalle scrivia

Outlet, "non parla arabo": licenziato delegato sindacale

Il delegato della Filcams Cgil è stato licenziato dal negozio in cui lavorava perché "non parla arabo", denuncia il sindacato

Outlet, licenziato delegato sindacale: "Non parla arabo"

Alex Delnevo

SERRAVALLE SCRIVIA — Licenziato perché non parla arabo: è successo ad Alex Delnevo, delegato della Filcams-Cgil all'Outlet di Serravalle Scrivia, e a riferirlo è lo stesso sindacato. «Dopo due anni di attività sindacale, Delnevo ha ricevuto il benservito. Si era reso fra i protagonisti della battaglia sindacale condotta all’Outlet per le aperture festive e in tutti questi mesi ha lavorato per la costruzione della piattaforma sindacale che Cgil, Cisl e Uil hanno presentato a McArthurGlen per migliorare le condizioni di circa 2.500 lavoratrici e lavoratori che operano nell’intera area commerciale».

Delnevo, 37 anni, da dieci è dipendente di Lardini, noto marchio di sartoria di lusso presente all’Outlet, azienda di successo con 460 dipendenti e in grande crescita. «Parla perfettamente l’inglese e oltre a una esperienza lavorativa senza macchia possiede un impeccabile curriculum lavorativo. È da pochi giorni diventato papà di uno splendido bimbo. Due giorni prima del suo rientro al lavoro, il 28 giugno, ha ricevuto la comunicazione di licenziamento. Motivazione: non parla l’arabo», afferma il segretario provinciale della Filcams Fabio Favola.

«Con questi metodi si intende “punire” chi osa alzare la testa, rivendicare i diritti negati e battersi per migliorare le condizioni di lavoro di tutti. Chiediamo a Lardini di ritirare immediatamente il provvedimento e in caso contrario metteremo in campo ogni iniziativa sindacale, di mobilitazione e legale per respingere questo attacco alla libertà sindacale e alla dignità di tutte le lavoratrici e i lavoratori», afferma Franco Armosino, segretario provinciale generale della Cgil.

Il sindacato chiede anche alla McArthurGlen, la società che gestisce il centro commerciale, di schierarsi «a sostegno della battaglia che Alex e la Cgil stanno conducendo per affermare un sacrosanto principio di libertà». Giovedì 4 luglio intanto presso l’Outlet di Serravalle si terrà un volantinaggio.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
Il dramma

Investito e ucciso mentre rientrava
a casa in bicicletta

18 Settembre 2019 ore 09:17
.