Lunedì 06 Aprile 2020

novi ligure

Decaro al Giacometti: "La iella? S'attacca a chi ci crede"

Uno dei più amati attori comici italiani sarà al teatro Giacometti con "Non è vero ma ci credo" di Peppino De Filippo

Decaro al Giacometti: "La iella? S'attacca a chi ci crede"

NOVI LIGURE — È attesissimo il prossimo appuntamento con la stagione teatrale di Novi Ligure perché domenica 23 febbraio (ore 21.00) al teatro Giacometti sarà protagonista uno degli attori comici più bravi e amati del panorama nazionale: Enzo Decaro interpreterà il testo di Peppino De Filippo “Non è vero ma ci credo” per la regia di Leo Muscato. Una tragedia tutta da ridere, popolata da caratteri dai nomi improbabili che sono le versioni moderne delle maschere della commedia dell’arte.

Napoli, anni Ottanta: il protagonista è l’avarissimo imprenditore Gervasio Savastano che vive nell’incubo di essere vittima di iettatura. La sua vita è un vero e proprio inferno, perché vede segni funesti ovunque: nella gente che incontra, nella corrispondenza che trova sulla scrivania, nei sogni che fa di notte e teme che qualcuno o qualcosa possa minacciare l’impero economico che è riuscito a mettere in piedi con tanti sacrifici. Un giorno assume Sammaria, un giovane in cerca di lavoro. Sembra intelligente e preparato, ma Savastano è attratto da un’altra qualità di quel giovane: la sua gobba. Da qui parte una serie di eventi paradossali ed esilaranti che vedranno al centro della vicenda la credulità del commendator Savastano.

Gli altri interpreti sono: Giuseppe Brunetti, Francesca Ciardiello, Lucianna De Falco, Carlo Di Maio, Massimo Pagano, Gina Perna, Giorgio Pinto, Ciro Ruoppo e Fabiana Russo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
.