Mercoledì 27 Gennaio 2021

novi ligure

Spazio alla conoscenza, tornano le lezioni sul cosmo

Oggi e giovedì due conferenze organizzate dall'istituto Ciampini-Boccardo: aperte a tutti, sono visibili in streaming

lorenzo pizzuti

Lorenzo Pizzuti (foto scienceindustries.eu)

NOVI LIGURE — Riprende oggi a Novi Ligure “Spazio alla conoscenza”: il ciclo di conferenze dedicate al cosmo in tutte le sue sfaccettature, giunto ormai alla terza edizione, inaugura il nuovo anno con una serie di appuntamenti che accompagneranno studenti, docenti e appassionati fino a maggio 2021 offrendo l’opportunità di ascoltare e approfondire tematiche grazie a divulgatori scientifici e ingegneri aerospaziali. Protagonista, ancora una volta, l’istituto superiore Ciampini-Boccardo, promotore dell’iniziativa.

I primi due appuntamenti previsti per oggi (lunedì 11 gennaio) e giovedì 14 gennaio in diretta streaming dalle 16.00 sul canale YouTube dell’istituto avranno come ospiti Stefano Sartor e Lorenzo Pizzuti, rispettivamente tecnologo e ricercatore all’osservatorio astronomico della Valle d’Aosta (Oavda).

L’attività svolta dall’Oavda è ormai nota al Ciampini-Boccardo e a tutti coloro che hanno seguito l’ultimo appuntamento del 2020, nel quale i ricercatori Bernagozzi, Cenadelli e Calcidese hanno illustrato l’indefesso lavoro scientifico e divulgativo portato avanti a Saint-Barthélemy. I due interventi sono realizzati nel contesto del progetto “Antartide e Cosmologia 2020 – Ricerca scientifica e sviluppo tecnologico per lo studio del cosmo”, realizzato con il sostegno della Fondazione Crt.

Nell’appuntamento di oggi Stefano Sartor illustrerà l’attività di ricerca svolta in Antartide nell’ambito del progetto internazionale che gestisce il telescopio Irait/Itm per l’osservazione degli astri nella banda infrarossa.

Laureato in Informatica presso l’Università degli Studi di Udine, è tecnologo dal 2019 all’Oavda e si occupa di aggiornamento hardware e software dei sistemi di gestione, movimentazione e puntamento dei telescopi. Ha partecipato a tre missioni alla base antartica Concordia e inoltre collabora con Science Industries, con sede a Trieste.

Lorenzo Pizzuti, invece, giovedì parlerà della fisica del cosmo: una storia alla scoperta della cosmologia. Laureato in Fisica all’Università degli studi di Perugia e diplomato in Pianoforte, ha conseguito il dottorato di ricerca all’Università degli Studi di Trieste in ambito cosmologico. Ha ottenuto una borsa di ricerca all’Oavda per il Progetto Cosmologia; ha vinto il talent di divulgazione scientifica FameLab Italia nel 2016 ed ha scritto due volumi per la collana “Alle frontiere del cosmo”, in corso di pubblicazione con Le Scienze e Repubblica da ottobre 2020.

Ancora una volta, al Ciampini-Boccardo si preparano per andare confini del mondo (e del cosmo).

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La lettera

Il direttore rimette
il mandato

17 Gennaio 2021 ore 16:49
Novi Ligure

Allarme
rave party
a Villa Minetta? Carabinieri sul posto

24 Gennaio 2021 ore 10:13
.