Domenica 11 Aprile 2021

novi d'autore

Incontri con studiosi di storia e scrittori. Ma virtuali

La rassegna di libri, autori e idee entra nel vivo con due presentazioni sul canale Youtube. Stabilita la programmazione

Incontri con studiosi di storia e scrittori. Ma virtuali

Paolo Mazzarello

NOVI LIGURE — Entra nel vivo “Novi d’autore”, la rassegna di libri, autori, idee, già iniziata con la presentazione online dei volumi di Frediano Sessi e Roberto Menia. Intanto è in fase di definizione un lungo programma di iniziative che caratterizzerà la proposta culturale della città, nelle sue varie articolazioni, da qui fino alla fine dell’anno.

«La cultura è l’antidoto migliore contro ogni male - afferma l’assessore novese alla Cultura, Andrea Sisti – e, nonostante le restrizioni, ho voluto comunque proporre un programma di notevole livello per tutto il 2021, comprendente presentazioni di libri, mostre, conferenze e laboratori, che andranno ad aggiungersi alle molte attività di spettacolo dal vivo previste nei teatri cittadini e in vari luoghi della città, soprattutto nella seconda parte dell’anno. Ringrazio per il loro contributo le associazioni culturali e tutti quelli che hanno collaborato».

Le presentazioni dei libri inserite in “Novi d’autore” si svolgeranno, al momento, solo online, sul canale Youtube del Comune. Da domani, venerdì 26, alle ore 18.00, sarà disponibile la presentazione del Numero 68 del “Quaderno di storia contemporanea”, rivista semestrale dell’Isral, l’edizione a cura dell'Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Alessandria.

Da sabato 27 febbraio, sempre alle ore 18.00, si potrà assistere alla presentazione del volume “Ombre nella mente Lombroso e lo scapigliato” di Maria Antonietta Grignani e Paolo Mazzarello (Torino, Bollati Boringhieri, 2020). Andrea Sisti dialogherà con l'autore Paolo Mazzarello.

Il servizio completo sul Novese in edicola a partire da oggi, giovedì 25 febbraio

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La campagna

Over 60:
da questa mattina
pre-adesioni per i vaccini

08 Aprile 2021 ore 07:36
.