Domenica 26 Settembre 2021

Atletica

Novi applaude La Camera, due ori agli italiani

A Rieti i titoli negli 80 ostacoli e nel lungo e l'argento nei 200 metri

Vincenzo La Camera Atletica Novese

Vincenzo La Camera vola verso il titolo italiano Sm75 a Rieti

RIETI - Due record in poco più di un mese e, anche, l'invito a Marcell Jacobs per una esibizione sulla pista dello stadio 'Girardengo'. E, ora, per Vincenzo La Camera, tre medaglie ai campionati italiani master negli Sm 75, due ori e un argento: il 2021 delle meraviglie del portacolori dell'Atletica Novese continua.

 

In poche ore due tricolori per un atleta straordinario: gli  80 ostacoli dominati in 15''48, quasi due secondi più veloce di Antonio Caso (Aversa) e due e mezzo su Maurizio Pinton (Amatori Novara).

 

Vincenzo La Camera con le medaglie agli italiani master

Poi subtio in pedana per il lungo, "ancora con il fiatone", confessa Vincenzo. Il primo salto nullo  di neanche un millimetro, il secondo discreto, ma gli altri atleti tutti con misure migliori. A duellare per il primo gradino anche Lamberto Boranga, ex portiere e medico, che dopo il calcio ha scelto l'atletica, e Giovanni Lambri. All'ultimo salto proprio Lambri si migliora e sale al primo posto con 3,85, Boranga è dietro con 3,59, tocca a La Camera che non sbaglia, 3,90 e primo posto. "Lo dico ai giovanissimi atleti che alleno: la differenza, spesso, la fa la forza mentale, più di quella fisica. Ha funzionato anche per me.

 

Vincenzo La Camera, il record italiano è tuo

Il campione dell'Atletica Novese è il più veloce negli 80hs tra gli M75

 

Per La Camera anche il scondo posto nei 200 metri, in 30''90, alle spalle del campione, Roberto Paesani (Romatletica), che vince in in 29''22.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelletto d’Orba

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

19 Settembre 2021 ore 16:30
La tragedia

Morto nella notte il cacciatore ferito da un cinghiale

20 Settembre 2021 ore 10:11
.