Giovedì 30 Giugno 2022

novi ligure

Pernigotti, azienda si fa avanti per acquisirla. Sindacati cauti

Si tratterebbe della Witor's di Cremona, industria dolciaria della galassia Benetton. Attesa per il vertice del 30 marzo a Roma

pernigotti-walcor-witors-novi-ligure-cremona

NOVI LIGURE — La Witor’s di Cremona sarebbe interessata ad acquisire la Pernigotti. Secondo indiscrezioni di stampa, l’azienda con due stabilimenti produttivi in Italia (in provincia di Cremona e a Gorizia) e 220 dipendenti avrebbe avanzato un’offerta per rilevare lo storico marchio dolciario di Novi Ligure e la fabbrica di viale della Rimembranza.

La Witor’s fa capo alla 21 Invest, la holding di Alessandro Benetton, ma quanto ci sia di concreto nella trattativa ancora non si sa. I sindacati sono cauti: d’altronde nei mesi scorsi si era parlato di un’altra azienda cremonese, la Walcor, partecipata dal fondo di investimento americano Jp Morgan.

«Attendiamo il vertice di mercoledì 30 marzo al ministero dello Sviluppo economico», dice Tiziano Crocco, segretario provinciale Uila Uil. «In quella sede i Toksoz dovranno mostrare le loro carte e fare chiarezza sul futuro dello stabilimento novese, nel quale non sono mai stati attuati gli interventi promessi, pari a 4 milioni di euro».

Pernigotti, assemblea permanente come nel 2018

I dipendenti vogliono chiarezza sul futuro dell'azienda. C'è attesa per il vertice al Mise che però rischia di arrivare troppo tardi

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo spoglio

Giorgio Abonante
nuovo sindaco di Alessandria

27 Giugno 2022 ore 00:14
.