Giovedì 30 Giugno 2022

l'intervista

Biagioni: «Sogno una Serravalle amica dei giovani e più sicura»

Luca Biagioni è il candidato di RinnoviAmo alle elezioni comunali di Serravalle Scrivia, in programma il prossimo 12 giugno

serravalle-scrivia-luca-biagioni-elezioni-comunali-2022

Luca Biagioni

SERRAVALLE SCRIVIA — Luca Biagioni, avvocato di 38 anni, è stato il primo candidato sindaco a presentarsi agli elettori di Serravalle Scrivia in un incontro pubblico. La sua lista si chiama RinnoviAmo Serravalle e con lui scendono in pista Marianna Bagnasco, Silvia Collini, Maurizio Gemme, Anna Maria Massone, Armando Pallavicini, Gianbattistina Romagnollo, Sciuto Giuseppe, Cristiana Vacchina e Walter Zerbo.

— Chi glielo ha fatto fare?

«Me lo hanno chiesto in tanti. Abito a Serravalle da sempre. Qui sono cresciuto e a questo luogo devo quello che sono diventato. Mi sembrava giunta l’ora di ricambiare e di fare qualcosa in prima persona per il mio paese».

— Ha presentato un programma elettorale in cinque punti: sicurezza, viabilità, politiche sociali, commercio e ambiente. Biagioni sindaco, i cittadini di Serravalle cosa vedranno di realizzato dopo i primi cento giorni?

«Sicuramente si inizieranno a vedere i primi risultati in termini di pulizia e sicurezza, che per Serravalle è sono vere e proprie priorità. Come precisato durante la presentazione attraverso la “Teoria delle Finestre Rotte” un paese decoroso dove l’amministrazione non è indifferente ai segni di degrado e ai piccoli reati, è anche un paese più sicuro. Sarà pertanto garantito un miglior coordinamento con le forze dell’ordine, un serio controllo sui contratti di affitto e un valido presidio del territorio».

— Alla fine dei cinque anni di mandato, sarà stato un buon sindaco se...

«Se sarò riuscito a rendere il paese più vivibile, a fare qualcosa di buono per i giovani e se avrò portato a casa dei risultati per il commercio del centro cittadino: ci sono troppe serrande abbassate».

Serravalle, tre liste per le elezioni comunali: tutti i nomi

In lizza per diventare sindaco di Serravalle Scrivia ci sono Gianfranco Pinzone, Luca Biagioni e Marcello Bocca

— Cominciamo dai giovani.

«Io ho scommesso su Serravalle, aprendo uno studio professionale qui. Ma mi rendo conto che le opportunità per le nuove generazioni sono poche. Partiremo dalla base: incentivi per i nuovi nati, aree gioco per i bimbi e poi servizi per i ragazzi. Intendiamo creare un Informagiovani per aprire una finestra sulle attività legate a scuola e formazione, lavoro e professioni, opportunità all’estero, cultura, sport e tempo libero».

— E sul commercio?

«Per mantenere vivo Serravalle è di fondamentale importanza sostenere il commercio: potenziando i rapporti tra commercianti e istituzioni, supportando le attività esistenti, incentivando le nuove aperture, dando rilievo ad un commercio di qualità, sempre più specializzato e promuovendo i prodotti tipici locali anche attraverso manifestazioni ed eventi che coinvolgano il paese».

— A proposito del vostro programma: è ricco di spunti interessanti e di proposte condivisibili. Ma dove troverete i soldi per realizzare tutto quello che vi prefissate?

«Il programma sarà necessariamente tarato sulla base delle disponibilità finanziarie del Comune, che oggi non conosciamo. Ma le scelte saranno condivise con i cittadini. Penso ad esempio a informative periodiche sulle spese sostenute dall’amministrazione e a un bilancio improntato al principio della massima trasparenza, che tutti possano consultare attraverso il sito internet istituzionale».

— Raddoppio di via Roma: il progetto non a tutti di voi piace, ma avete affermato che, se eletti, lo porterete comunque avanti. Un’opera così complessa è già difficile da realizzare se si è convinti, figuriamoci in caso contrario…

«È un progetto importante per il quale sono stati già fissati molti paletti quindi sì, lo porteremo avanti. Sarà risolutivo per il paese? Ho i miei dubbi, ma ormai c’è. Quel che faremo sarà svilupparlo nel miglior modo possibile, a nostro avviso potrebbero esserci ancora spazi per ottimizzarlo».

— Ha già scelto chi sarà il vicesindaco in caso di vittoria?

«Probabilmente Walter Zerbo. Ma bisogna aspettare il 12 giugno».

serravalle-scrivia-lista-luca-biagioni-elezioni-comunali-2022

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo spoglio

Giorgio Abonante
nuovo sindaco di Alessandria

27 Giugno 2022 ore 00:14
.