Giovedì 30 Giugno 2022

novi ligure

Pasquale Tammaro, schianto fatale dopo la giornata al mercato

L'uomo, dipendente della ditta Bellani di Novi Ligure, dove abitava, ha perso la vita ieri nel tragico schianto frontale a Strevi

pasquale-tammaro-novi-ligure-frontale-strevi-bellani

Pasquale Tammaro [foto d'archivio]

NOVI LIGURE — Per anni Pasquale Tammaro è stata una presenza fissa nei mercati di Novi Ligure e della provincia: ma ieri pomeriggio la sua vita si è fermata su un tratto della strada che da Acqui Terme conduce ad Alessandria, nei pressi di Strevi.

Tammaro era alla guida di un food track del “Girarrosto” di Roberto Bellani, l’azienda di cui era dipendente, quando è rimasto vittima di un urto frontale con un altro autocarro, dove viaggiavano alcuni lavoratori agricoli. Tammaro è morto sul colpo a causa del tremendo impatto, insieme a tre braccianti trasportati sull’altro mezzo (un 31enne, un 39enne e un 65enne originari di Marocco, Senegal e Bangladesh); altri due operai sono rimasti feriti.

Strevi: scontro tra due autocarri,
le vittime sono quattro

La strada è chiusa al traffico. Le vittime sono tre stranieri e un italiano

Pasquale Tammaro, che tra poco avrebbe compiuto 65 anni, era molto conosciuto in città. Nato a Torre del Greco, in provincia di Napoli, per molti anni aveva lavorato con gli autobanchi al Sud. A Novi aveva gestito prima un alimentari in via Ovada e poi per diverso tempo il minimarket del quartiere G3. Dopo la chiusura dell’attività, una quindicina d’anni fa era stato assunto dall’azienda di Roberto Bellani ed era diventato uno dei volti più conosciuti nei vari mercati della zona. Ieri pomeriggio stava appunto tornando da Acqui, dopo aver passato la mattinata sulla piazza.

Era anche appassionato di musica e in passato aveva fatto parte dell’orchestra del compianto Carlo Santi, come batterista. Lascia due figlie e un figlio.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo spoglio

Giorgio Abonante
nuovo sindaco di Alessandria

27 Giugno 2022 ore 00:14
.