Giovedì 07 Luglio 2022

novi ligure

Inceneritore, gli ambientalisti spiegano i motivi del "no"

Pro Natura, Italia Nostra e Legambiente organizzano un incontro pubblico sul progetto di termovalorizzatore a Novi Ligure

novi-ligure-inceneritore-termovalorizzatore-rifiuti-legambiente-pro-natura-italia-nostra-assemblea

NOVI LIGURE — Il progetto di costruzione di un inceneritore a Novi Ligure agita la politica e non solo. Stasera in città è in programma un’assemblea delle associazioni ambientaliste: i rappresentanti di Pro Natura, Italia Nostra, Legambiente e Agriambiente saranno alle 21.00 al Forno dell’Antica Ricetta di via Raggio per un incontro pubblico in cui spiegheranno il loro “no” al progetto.

«Non è una contrarietà a priori – dice Pier Luigi Cavalchini, di Pro Natura – Se l’obiettivo è arrivare a rifiuti zero, in una fase intermedia possono anche servire impianti di termovalorizzazione per specifiche categorie di rifiuti. Ma la priorità rimane fare una buona raccolta differenziata».

Nuovo inceneritore a Novi, si moltiplicano le voci contrarie

Per il Movimento 5 Stelle il Piemonte non può sopperire alle mancanze della Liguria su impianti e raccolta differenziata

Nel caso di Novi Ligure invece le cose sembrerebbero stare in maniera diversa. L’impianto in progetto sembrerebbe essere sovradimensionato rispetto alle esigenze del territorio e con l’intenzione – dichiarata – di andare a smaltire rifiuti provenienti dalla Liguria. «A noi resteranno i problemi legati a costruzione, gestione e inquinamento», dicono gli ambientalisti.

Inceneritore? No di Legambiente: «Con la differenziata non serve»

«Se si raggiungesse il 70 per cento di raccolta differenziata, non ci sarebbe bisogno di costruire un nuovo inceneritore a Novi Ligure»

Legambiente parteciperà con Sergio Capelli, referente rifiuti dell’associazione. Ci sarà anche l’ex assessore provinciale all’Ambiente Renzo Penna e Pier Claudio Cavallari, responsabile del settore rifiuti di Pro Natura.

Inceneritore, altolà a Cabella: «Il consiglio ha detto no»

Dem, M5s e Solo Novi chiedono che il sindaco di Novi Ligure prenda le distanze dal presidente del Csr Angelo Ravera

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo spoglio

Giorgio Abonante
nuovo sindaco di Alessandria

27 Giugno 2022 ore 00:14
.