Venerdì 02 Ottobre 2020

Solidarietà

METLAC GROUP non si ferma e dona 10 letti di terapia intensiva all'Ospedale di Alessandria

METLAC GROUP non si ferma e dona 10 letti di terapia intensiva all'Ospedale di Alessandria

In un momento storico che nessuno aveva mai vissuto prima d’ora in cui tutta l’Italia è coinvolta in una severissima allerta sanitaria, di grave emergenza, molto più seria e critica di quanto si potesse immaginare qualche settimana fa, si segnala che METLAC Group ha, da subito, agito tempestivamente, mettendo in atto una serie di misure straordinarie con provvedimenti comportamentali e materiali per garantire la sicurezza di tutte le persone appartenenti all’azienda e per combattere una vera e propria guerra virale.

I provvedimenti presi già da febbraio, sono: quotidiane comunicazioni informative al personale, l’introduzione di soluzioni detergenti per mani a base di conegrina, saponi detergenti antibatterici, soluzioni antibatteriche spray, la distribuzione di mascherine aggiuntive FFP3 (oltre alle FFP2 già in uso nei reparti operativi), la misurazione della temperatura a inizio e fine giornata, il divieto di vicinanza e di assembramento, la gestione a scaglioni dell’ utilizzo della mensa, il blocco totale delle trasferte, l’adozione dello smart working, l’incoraggiamento al ricorso a godimento di ferie e permessi, le riunioni tramite l’applicazione Teams, interventi periodici di sanificazione dello stabilimento. Grazie a tutte le misure adottate, ad oggi, non si rilevano casi di positività al Covid 19 all’interno dell’azienda.

Allo stesso tempo METLAC Group ha agito dal punto di vista organizzativo e produttivo per continuare ad assicurare il funzionamento dell’azienda e per poter garantire gli impegni e le forniture verso i propri clienti, anche in circostanze così complicate.

Non essendoci blocchi alla circolazione della merce per METLAC Group quindi le attività di Produzione, Logistica, Amministrazione proseguono con regolarità. Vengono rispettate la pianificazione delle attività, gli ordini dei clienti e le spedizioni del prodotto finito.

Solo parte delle attività di Ricerca e di Assistenza Tecnica hanno subito un rallentamento, dovuto appunto alle restrizioni circa lo spostamento sul territorio nazionale ed estero e alle limitazioni imposte da alcuni clienti.

METLAC Group è, da sempre attenta e sensibile, alle necessità del territorio e nel caso specifico dell’emergenza Coronavirus ha voluto donare all’ospedale di Alessandria 10 letti per la Terapia intensiva per il valore di €140.000.

Il Fondatore e CEO, Pier Ugo Bocchio è molto orgoglioso dei suoi collaboratori e in una lettera di ringraziamento rivolta a tutto il personale ha scritto “ancora una volta, a pochi mesi di distanza dal disastro e dai danni creati dall’alluvione che ha rappresentato una grande prova per tutti noi, sento la necessità di ringraziarVi di vero cuore per contribuire, con professionalità ed impegno, al proseguimento delle attività dell’azienda… In un momento come questo dobbiamo essere orgogliosi del nostro lavoro e della nostra azienda. Restiamo uniti e rispettiamo le regole. Per tornare presto alla normalità… Ancora Grazie e un affettuoso abbraccio a Voi e alle Vostre Famiglie.”

METLAC ha inoltre stipulato in data 12 marzo per tutti i dipendenti una copertura assicurativa sanitaria extra, valida fino a fine anno, in caso di contagio da Coronavirus per conseguente eventuale assistenza ospedaliera e sanitaria.